Baropodometro Elettronico

Pubblicato Mercoledì, 26 Gennaio 2011 15:39 Visite: 2921

Categoria: Notizie


Baropodometro Elettronico


Il termine Baropodometro è una parola di invenzione coniata nel 1986 da Piero Galasso, responsabile del Centro Ricerche della Diagnostic Support, per individuare uno specifico strumento di studio delle pressioni plantari (Baro= pressione; Podo= piede; Metro= misura).
Negli ultimi 20 anni il Baropodometro Elettronico si è evoluto grazie agli sforzi della ricerca scientifica (in campo ortopedico, riabilitativo, neurologico, odontoiatrico, otorinolaringoiatrico, oculistico) ed è oggi uno strumento di valutazione, unico ed inimitabile, utilizzato a completamento della diagnostica clinica.
Le misurazioni con il sistema Baropodometro Elettronico sono precise, istantanee e ripetibili e permettono di valutare l'ortostatismo e la funzionalità del paziente (esame statico, dinamico e stabilometrico).Gli esami si possono effettuare oltre che a piede nudo, ai fini diagnostici, anche con calzature, per considerare l'effettiva condizione del paziente, con parametri di normalità per ciascun valore espresso dalla strumentazione.
Il Baropodometr
o Elettronico Modulare, avanzata strumentazione diagnostica non invasiva, è disponibile in versione Sensor One per diagnostica clinica generale e MultiSensor per diagnostica clinica mirata a studi specifici del piede.

Modulare in lunghezza e larghezza
Questo tipo di progettazione brevettata (lunghezza e larghezza), è il ritrovato più moderno ed unico al mondo a pedana sequenziale ovvero che permette di affiancare più moduli tra loro formando un'unica pista di analisi: le rilevazioni non perdono alcuna informazione del contatto del piede in qualunque punto della piattaforma. La modularità consente di poter comporre la pedana per ogni esigenza.

Tecnologia
La piattaforma è composta di sensori elettronici resistivi in platino che raccolgono le informazioni dell'appoggio plantare con naturale mobilità. Test di utilizzo clinico di oltre 20 anni di applicazione garantiscono la piena affidabilità delle rilevazioni effettuate con questa strumentazione.

Sensor One
I sistemi che impiegano questo tipo di sensore permettono accurate rilevazioni di superfici e carichi espressi con risoluzione ad 1 cm2.

Multisensor
I sistemi che impiegano questo tipo di sensore permettono accurate rilevazioni di superfici e carichi in alta risoluzione ogni 0,25 cm2. I sistemi MultiSensor hanno la possibilità di integrare una cella di carico dinamica.

Pelle Artificiale
Uno speciale rivestimento offre livelli di sensibilità elevatissimi, che consentono un'analisi pressoria particolareggiata non solo delle superfici a contatto ma anche di quelle relative all'avvolgenza perimetrale del piede.



Segnalato da Mister Imprese